Maschere o Identità? Alla scoperta delle nostre voci interiori

Maschere o Identità? Alla scoperta delle nostre voci interiori

Spesso ci dimentichiamo che il nostro sé è composto di più personaggi -a volte anche opposti fra di loro- che si alternano a prendere il timone della nostra vita. Ognuno di noi infatti  possiede dentro di sé più parti, ma il più delle volte non conosciamo “chi ci abita”, e quindi restiamo sorpresi dai nostri stessi pensieri o dalle nostre reazioni o addirittura neghiamo quegli aspetti di noi che non ci piacciono.

Quante volte ci è capitato di agire in una maniera che non è a noi consona o in determinate situazioni, mettere in atto atteggiamenti che solitamente non fanno parte di noi? O ancora, sentirsi dire che indossiamo una maschera perché gli altri non riconoscono nelle nostre azioni la persona che solitamente siamo?

Solo se riusciamo a conoscere queste diverse identità che convivono dentro ognuno di noi, le emozioni e i bisogni che le contraddistinguono, possiamo imparare ad esaltarne la ricchezza e apprezzare in pieno le svariate qualità.

Se un’eccessiva frammentazione di noi stessi si manifesta come un ostacolo perché paralizza la nostra identità, la conoscenza e valorizzazione degli aspetti positivi di ogni diverso sé porterà alla formazione di un’immagine completa della nostra personalità, capace di adattarsi e rispondere a situazioni diverse con una coerenza interna che deriva proprio dalla conoscenza profonda di sé che e ci guida verso la sua scoperta.

Questo sicuramente non vuol dire dare voce a caratteristiche schizofreniche, ma piuttosto, per dirla con le parole di Jodorowsky, ad accettare che abbiamo molteplici io che dobbiamo identificare ed aggregare per arrivare ad un’armonia che rifletta la nostra essenza più profonda.

Maschere o Identità? è un corso, condotto da Letizia Sgalambro  -counselor-  e da Marco Borgheresi  -attore- e nasce con lo scopo di favorire il contatto con le molteplici parti di noi stessi lavorando sia sulla messa in scena dei nostri aspetti che su una riflessione più teorica dei nostri atteggiamenti.

Il corso, pensato in collaborazione con la Libera Università di Scandicci, si svolgerà ogni martedì per 10 incontri, a partire dal 19 Febbraio.  Per informazioni e iscrizioni http://liberauniversitascandicci.it/tutticorsi/

Durante il corso imparerai a:

– individuare le tue emozioni e i tuoi bisogni più ricorrenti

– riconoscere i personaggi che abitano la tua anima

– fare pace con le parti di te che meno ti piacciono

– entrare e uscire dai diversi personaggi come un attore sul palco

– fare esperienza delle diverse energie che possiedi imparando a dosarle e utilizzarle in momenti diversi.

Cosa faremo:

Si alterneranno parti di riflessione teorica e esercizi teatrali per sperimentare immediatamente con il corpo ciò che è stato appreso con la testa.

Fra gli argomenti trattati:

– Le emozioni e i sentimenti: cosa sono e come gestirli

– L a maschera che nasconde e il personaggio che si esprime

– I bisogni primari e secondari

– Emozioni e bisogni nelle relazioni con gli altri

– Come si muovono i personaggi interiori

– Limiti, talenti, luci e ombre dei nostri diversi aspetti

Perché partecipare:

– Per conoscere la ricchezza che è dentro di noi

– Per capire che hai dei talenti nascosti e inaspettati

– Per fare amicizia anche con i nostri personaggi scomodi

– Per vivere in maniera piena e accogliente il contatto con gli altri

– Per provare più passione e gioia, scoprendo che tutto è possibile

– Per sentirti finalmente a casa

– Per andare oltre le paure e capire che ce la possiamo fare

– Per capire che non c’è niente di male in ciò che siamo e proviamo

– Per sperimentarsi insieme ad altri in un ambiente protetto

Lascia un commento